Edizione 2018

Stare insieme di fronte a uno schermo nelle notti d’estate (ma anche in quelle d’inverno) è diventata una piacevole abitudine per noi, per il pubblico che di anno in anno ci segue numeroso, per gli autori che non ci fanno mancare mai le loro meravigliose opere e per le tante e belle realtà che in questi tre anni abbiamo incontrato sul nostro cammino. Ѐ proprio questo mix di elementi che ci ha dato ancora più convinzione per l’edizione 2018 e ci ha spinto a continuare il nostro cammino nel cinema di provincia, nella nostra volontà di portare le immagini in movimento sul grande schermo, là dove solitamente i grandi schermi non ci sono ma c’è tanto spazio per le emozioni, per le riflessioni, e grande volontà di ascoltare e raccontare storie nuove e vecchie.

van gogh

Se resto è perché… sarà il tema dell’edizione 2018, un modo per metterci intorno a uno schermo (o a più schermi) e interagire con le diverse motivazioni che spingono le persone a sperare in un domani migliore, in un successo ottenuto rimettendo insieme i pezzi di quello che hanno già. Un insieme di speranza, caparbietà, attaccamento alle radici e follia verrà fuori dagli schermi di Corto e a capo.

Naturalmente il punto di partenza privilegiato sarà ancora una volta il nostro territorio, fatto di ottimismo, testardaggine e follia come pochi, ma il nostro sguardo si allargherà fino al mondo intero, infatti anche quest’anno per i corti in gara ci sarà una sezione ad hoc dedicata a storie che raccontano di resistenza (culturale, fisica, economica), di gente che ha deciso di restare e provare cambiare la realtà in cui vive.

Un pensiero riguardo “Edizione 2018

Rispondi a A WordPress Commenter Annulla risposta