Attività e laboratori

EducAzione

Presso l’Istituto di Istruzione Superiore di Grottaminarda, “Corto e a Capo” ha avviato una serie di attività specifiche tramite proiezioni e dibattito nell’ambito del progetto “EducAzione”. Durante i seminari sono stati proiettati film e cortometraggi a tema delle passate edizioni del festival CORTO E A CAPO, e a partire da questi, sono stati condotti dei dibatti aperti tra studenti e psicologi. Attività svolte nei primi mesi del 2018.

 

School days – Io devo andare

Con l’Isitituto De Gruttula invece si è scelto di iniziare il percorso già alla fine dell’anno scolastico con il laboratorio dedicato all’emigrazione che ha visto la proiezione di diverse opere a tema (tutte opere partecipanti alle scorse edizioni del festival più i laboratori realizzati nel 2016 e nel 2017) seguita da una serie di approfondimenti sul linguaggio cinematografico e sulla costruzione narrativa di un’opera filmica. Alla fine del percorso, durante la giornata finale, è stato chiesto ai ragazzi di raccontare per immagini e secondo schemi di narrazione credibili le storie che avevano sentito dai rifugiati. I ragazzi le hanno reinterpretate, spesso mescolate tra di loro e contestualizzate e ne hanno tirato fuori delle bozze di storyboard fatti a mano direttamente da loro. Attività svolte a maggio 2018.

 

CinemAbility

La collaborazione con il Centro Medico Sociale “Don Orione” si è deciso di dar vita a degli incontri che, ponendo il cinema come perno centrale, potessero  favorire l’interazione tra minori normodotati e minori con disabilità che partecipano alle attività estive. Il laboratorio ha come idea finale anche quella di poter favorire un racconto diretto delle loro storie da parte dei ragazzi, attraverso un percorso che si è scelto di denominare “cinemability”. Il percorso si è mosso su tre direttive: visione dei corti, analisi dei contenuti, inizio di narrazione con disegni da partge dei ragazzi. Attività svolta a luglio 2018.

 

Liberi fotogrammi

Con alcune strutture per l’esecuzione delle misure di sicurezza e il recupero psichiatrico dei pazienti, Corto e a capo ha ipotizzato un percorso con visione e analisi di film e cortometraggi completato da alcune lezioni sulle regole base del linguaggio filmico finalizzato a stimolare gli ospiti a mettersi in gioco e a provare a parlare attraverso le immagini. Questa attività si svolgerà in autunno/inverno.

 

Cinema Life

Con il Hospice – Pain control center di Solofra si è stabilito di avviare una serie di proiezione da completare eventualmente poi con commenti da parte degli ospiti attraverso votazioni o dibattiti Si valuterà eventualmente la possibilità di consentire ai partecipanti di votare i loro film preferiti, contribuendo a creare una selezione da utilizzare in prossimi appuntamenti o in successive edizioni del festival. Questa attività si svolgerà in autunno/inverno.